Guide di Viaggio


Due itinerari alla scoperta di Berlino, tra storia e parchi naturali

Se siete in città per un weekend e cercate consigli su cosa vedere a Berlino, procuratevi scarpe comode e una buona dose di curiosità: eccovi due proposte per un'esperienza di scoperta dei paesaggi urbani che non vi deluderà

Cosa vedere Berlino
I consigli del Portiere NH
Cosa vedere Berlino

Passeggiata 1: alla scoperta del cuore verde di Berlino e dei suoi tesori nascosti

Se volete scoprire i gioielli berlinesi nascosti nel verde, questa è la passeggiata che fa per voi! Prendete la U55 e scendete alla stazione Bundestag. Oltrepassato il Palazzo del Parlamento e la Platz der Republik, vedrete aprirsi davanti a voi il parco del Tiergarten. Con un'estensione di 210 ettari, è lo spazio verde più vasto della città, grande quasi il doppio dell'Hyde Park londinese: si presenta come un ampio giardino punteggiato da boschetti di querce e tigli e laghetti, decorato da statue ottocentesche e fontane. Inoltre, come suggerito dal suo nome (tradotto, Tiergarten sarebbe "giardino degli animali"), il parco è popolato da numerosi animali: non è raro imbattersi qui in volpi, faine e conigli, che vi tagliano la strada facendovi trasalire mentre passeggiate con il naso all'aria, o sfrecciano in lontananza sparendo nel sottobosco.

Proseguendo nel parco verso est vi ritroverete sulla Straße des 17. Juni, un lungo viale trafficato che taglia a metà il Tiergarten; all'altezza dell'incrocio a cinque braccia della Großer Stern si apre una rotonda dove sorge la monumentale Colonna della vittoria. Costruita nel 1864 per commemorare la vittoria della Prussia nella guerra prussiano-danese, la Siegessäule è stata per secoli simbolo del potere imperiale e militare. Oggi è invece diventata l'emblema della comunità gay berlinese ed è il punto d'arrivo della Christopher Street Parade. Oggi il monumento è aperto al pubblico: una tortuosa scala a chiocciola vi porterà fino in cima alla colonna. L'accesso è gratuito e il belvedere (ma probabilmente anche le scale) vi lasceranno senza fiato!

Proseguite lungo la Altonaer Straße e, seguendo le indicazioni per il famoso Tee Haus, immergetevi nuovamente nel verde del parco. Il Tee Haus è un locale storico immerso nella tranquillità dei giardini all'inglese, che offre una grande varietà di tè, birre locali e piatti tradizionali. Dopo esservi rifocillati all'ombra degli arbusti di rose bianche, seguite le indicazioni per il Castello di Bellevue. L'edificio, un gioiello architettonico di fine Settecento, è la residenza ufficiale del Presidente della Repubblica Federale Tedesca: non è aperto al pubblico ma potrete ammirare le sue linee ordinate e la facciata in stile corinzio da lontano. Dal palazzo seguite le indicazioni per la stazione S-Bahn Bellevue. Davanti alla stazione si allunga una stradina che segue la Sprea: imboccatela e, dopo qualche minuto di camminata, incontrerete la Casa delle culture del mondo. Costruita nel 1957 per la Internationale Bauausstellung (mostra internazionale dell'edilizia), è oggi sede di concerti ed eventi culturali: vi colpirà per la sua forma originale, con il tetto parabolico e la struttura che ricorda un'ostrica. Entrerete poi nel quartiere amministrativo, l'Hansaviertel, di cui fanno parte il Bundestag e diversi palazzi moderni, sede dell'amministrazione federale.

Cosa vedere Berlino

Passeggiata 2: lungo i binari della vecchia ferrovia, direzione...currywurst!

Cosa vedere Berlino

Se amate le zone poco battute dai turisti, veri angoli nascosti che celano curiosità paesaggistiche e architettoniche, questo itinerario è quello giusto per voi! Prendete la U2 e scendete a Gleisdreieck, una delle stazioni più antiche di Berlino, costruita agli inizi del Novecento.

Si aprirà davanti a voi il parco di Gleisdreieck, inaugurato recentemente sull'area dell'antico deposito ferroviario. Si possono ancora osservare gli antichi binari che attraversano il parco, semi-coperti dal terriccio e da arbusti. Prendendo la stradina che si allunga alla vostra sinistra, attraverserete un piccolo skatepark variamente frequentato da artisti della tavola, che vi stupiranno con le loro abilità acrobatiche. A destra potrete notare gli edifici dell'antico deposito ferroviario, oggi sede del Museo della Tecnica di Berlino. Qui sono custoditi preziose testimonianze di storia della stampa, dei trasporti, dell'informatica e anche della fotografia: una meta imperdibile per gli appassionati della tecnica. Il museo è visitabile dal martedì alla domenica, e il biglietto d'ingresso comprende la visita alle esibizioni temporanee e al Science Centre Spectrum.

All'uscita sud proseguite sulla Yorckstrasse: entrerete in un'area più vivace, dall'atmosfera cittadina, con i palazzi ottocenteschi a far da cornice a eleganti vie popolate di café e negozi. Perché non fermarvi qui per un aperitivo con una Berliner Weisse (birra bianca aromatizzata al lampone, un classico berlinese)? Se invece avete ancora voglia di passeggiare, proseguite fino a raggiungere Mehringdamm. Imboccando questa larga via incontrerete il chiosco Curry 36, famoso per offrire il miglior currywurst in città, e subito accanto Mustafa Kebab, altra celebre istituzione berlinese. La stazione di Mehringdamm, poco distante, vi permetterà di partire per una nuova avventura a Berlino!

Dove alloggiare a Berlino Vedi tutti gli hotel a Berlino

Altri articoli

Cosa vedere Berlino

I 5 mercatini natalizi di Berlino da non perdere

Ogni quartiere ospita il suo mercatino, diverso per grandezza, offerta e stile. Volete sapere quali sono i più famosi e frequentati? Ecco a voi una pratica mini-guida sui 5 migliori mercatini di Berlino!

Cosa vedere Berlino

Berlino paradiso del gusto: dal cibo multietnico a quello tradizionale

In questa straordinaria città si può assaggiare di tutto, dalle pietanze tipiche tedesche a quelle asiatiche, dalla pizza al cibo della tradizione turca, dai caffè bio ai gelati artigianali. Scoprite dove trovare il meglio!

Cosa vedere Berlino

Un tuffo nella natura con il tour dei laghi berlinesi

Che sia per una passeggiata meditativa a osservare le barche a vela dalla riva, per un picnic domenicale sul prato o per un'avventura adrenalinica sugli sci d'acqua, i laghi sono lo sfondo perfetto per ogni attività a Berlino.

Cosa vedere Berlino

Palazzo del Reichstag: simbolo di innovazione e di riunificazione

Ubicato precisamente nella Band des Bundes, quartiere lungo la Sprea realizzato secondo il grandioso progetto Spreebogen, ospita il nuovo quartiere governativo e parlamentare

Cosa vedere Berlino

Kurfürstendamm: gli Champs Elysées di Berlino

Il viale berlinese di Kurfürstendamm non é soltanto il luogo dello shopping cittadino, degli alberghi di lusso, dei teatri e dei cinema d'epoca, ma è un simbolo della città stessa, della sua storia e delle sue contraddizioni

Cosa vedere Berlino

Potsdamer Platz: eccellente esempio di arte urbanistica

Rinnovata nel corso degli anni '90, come parte del processo di riqualificazione della città in seguito alla Riunificazione, ha beneficiato del contributo di grandi architetti come Renzo Piano e Helmut Jahn